Il fantasma di Canterville

La libreria gratuita di Skylab Studios vi propone questo capolavoro di Oscar Wilde

Il dolore ha sempre ispirato poeti, moralisti, filosofi, e fatto dire, ahimè, molte sciocchezze. La filosofia del piacere è ancora da farsi. Ma il numero degli uomini che comprendono che il piacere è il migliore impiego della vita, è molto aumentato. L’assurda metafisica tedesca, la secca nozione del dovere astratto secondo Kant, ha fatto il suo tempo. Si comincia a comprendere che il primo dovere dell’uomo è di godere. Se no, perchè vivere? «Il mio dovere, diceva Wilde, è di terribilmente godere».

E godette terribilmente, con passione, con violenza, quasi con delirio. Ogni istante di vita era per lui un’offerta degli Dei. Non si può immaginare nulla di più pagano, di più anticristiano. Riempì di lirismo la sua vita fino all’orlo, come si riempie fino all’orlo una coppa di vino. Aveva il genio, un nome illustre, un’alta posizione sociale.

Pareva vivere con lo spirito di Apollo in una intimità profonda e irradiata. Aveva fatto dell’arte una filosofia, e della filosofia un’arte. I suoi scritti insegnavano un modo di pensare che stupiva, seduceva, incantava, dando alle cose altri colori ed altri profumi, avviluppandole di una veste di bellezza, mettendo una rosa ad ogni chiave della viola e ad ogni corda un colore dell’iride.

Dava alla verità ora il vero e ora il mendace come imperi legittimi, mostrando che il vero e il mendace sono semplici modi d’esistenza intellettuale. Faceva della poesia una realtà suprema, della sua vita una realizzazione poetica verso cui convergevano, come per incantesimo, tutti i raggi della gloria mondana…

Era deliziosamente chino verso il sorriso. Salice e acqua insieme, un’acqua che diceva: «Ascoltatemi, ascoltatemi!» e poi se n’andava, con un piccolo fremito, a fare dei glu glu di narghilè in una qualche ironica Mongolia.

Scarica la versione più adatta al tuo dispositivo

PDF

Scegli il tuo libro preferito

La coscienza di Zeno

Italo Svevo

Figli e amanti

David Herbert Lawrence

I Fiori del Male

Charles Baudelaire

Emma

Jane Austen

Il Piccolo Principe

Antoine de Saint-Exupéry

Piccole Donne

Louisa May Alcott

Uno Nessuno Centomila

Luigi Pirandello

Romeo e Giulietta

William Shakespeare

Jane Eyre

Charlotte Brontë

Canto di Natale

Charles Dickens

Il Dono di Natale

Grazia Deledda

Pinocchio

Collodi

Dracula

Bram Stocker

Il Gatto Nero

Edgar Allan Poe

L'Orlando Furioso

Ludovico Ariosto

Cosa Stiamo Facendo?

Ogni giorno nuove idee si trasformano in progetti che rendono speciale il nostro lavoro. Emozioni, creatività e innovazione per scrivere la nostra e la vostra storia. Seguiteci sul blog per scoprire in anteprima tutti i lavori in corso e i nuovi progetti

Video Gallery

Il modo migliore per raccontare i nostri progetti è attraverso le immagini e le testimonianze delle persone protagoniste del nostro percorso. Qui potrete trovare tutti gli storytelling, le presentazioni e le interviste che illustrano al meglio la nostra mission innovativa.

  • Segnaletica Turistica Interattiva - Acquapendente
  • Gioconda in Dubai - Augmented Reality
  • Segnaletica Turistica Interattiva - Salsomaggiore Terme
  • Il Cammino del Cibo a ITB 2018 Berlino
  • La Formula E in realtà aumentata
  • Sosteniamo Martino Ruggieri
  • EDIT UNI BERLINO
  • Dubai: a scuola con la realtà aumentata
  • Santa Rosa in Realtà Aumentata
  • La Magica sala degli Affreschi
  • Inaugurazione Sala Affreschi
  • ALLA RICERCA DEGLI ETRUSCHI

VUOI DIVENTARE LA PROSSIMA CITTà INNOVATIVA?
MANDACI UN MESSAGGIO!

Un nostro esperto sarà felice di rispondervi subito e organizzare un sopralluogo gratuito nella vostra città per capire come trasformare il vostro territorio e rendere il patrimonio accessibile a chiunque.

GDPR e Privacy

3 + 5 =

Share This